Viaggio a Malta

Trip Start Mar 04, 2011
1
12
Trip End Mar 09, 2011


Loading Map
Map your own trip!
Map Options
Show trip route
Hide lines
shadow

Flag of Italy  , Campania,
Friday, March 4, 2011

Ad inizio anno pensavamo di partecipare ad un Carnevale ma, scartata l' idea di Rio de Janeiro che ci spaventava per le note vicende criminose che lo caratterizzano ed avendo a disposizione pochi giorni, pensavamo ad uno particolare che facesse per noi.

L’ idea di un Carnevale "diverso" ci Ŕ venuta quando, sfogliando per caso un magazine di viaggi inglese, siamo venuti a conoscenza di questa manifestazione che si tiene a Malta nei 5 giorni che precedono il Mercoledý delle Ceneri. I giorni del Carnevale sono cinque giorni di follia, con carri colorati montati su camion che sfilano tra le strade de La Valletta, bambini e adulti in maschera a far festa in strada e ai vari party organizzati nell'isola. La festa di Carnevale Ŕ stata portata a Malta dai Cavalieri dell'Ordine di San Giovanni, nel XV secolo. I Cavalieri amavano le feste, e videro il Carnevale come un'occasione per poter bere, travestirsi e divertirsi. Questi festeggiamenti entrarono presto a far parte delle tradizioni Maltesi e si svilupparono negli anni. Il centro di attrazione per le feste di Carnevale a Malta Ŕ sicuramente La Valletta. Squadre diverse preparano grandi carri colorati che hanno delle parti che si muovono, e, inoltre, sono inclusi i posti per i ballerini. I carri sfilano lentamente tra le strade de La Valletta e Floriana, tra gli spettatori mascherati e altri ballerini dai costumi grotteschi. I festeggiamenti principali si tengono al City Gate de La Valletta, dove i carri e i loro ballerini sfilano contendendosi il premio di miglior carro dell'anno e altri prestigiosi premi ma il Carnevale si festeggia in tutta l’ isola ed anche a Gozo. Allora quale occasione migliore di andare a Malta anche per visitare questa bellissima isola? E poi a marzo certamente non saremo travolti dalla marea dei vacanzieri estivi!

Malta Ŕ un arcipelago nel Mar Mediterraneo formato da cinque isole. Di queste, soltanto le tre pi¨ grandi – Malta, Gozo e Comino – sono abitate. Il territorio Ŕ piatto e roccioso, con numerose scogliere sulla costa. Malta, nel cuore del Mediterraneo, Ŕ un crogiolo di civiltÓ con una storia millenaria: Malta Ŕ stata sempre abitata a partire dal 5200 a.C. Un'importante civiltÓ preistorica era giÓ presente sulle isole prima ancora dell’arrivo dei fenici, che diedero all’isola principale il nome Malat, ossia “rifugio sicuro”. In seguito le isole furono per secoli la sede dell’Ordine dei cavalieri dell’ospedale di San Giovanni e successivamente parte dell’Impero britannico.

 Malta ha conquistato l’indipendenza nel 1964.

Slideshow Report as Spam

Use this image in your site

Copy and paste this html: