Finalmente si parte!!

Trip Start Feb 23, 2010
1
12
40
Trip End Nov 29, 2010


Loading Map
Map your own trip!
Map Options
Show trip route
Hide lines
shadow
Where I stayed
Wow hostel

Flag of Singapore  ,
Thursday, April 1, 2010

 Così finalmente siamo riusciti ad andare via da Singapore, ad onor del vero, la vera avventura è stato entrare nel territorio singaporenio. Siamo tornati da Malacca via terra, il viaggio è durato il doppio dell'andata...che sofferenza, ma la cosa che un po' ci ha scosso è stato il controllo alla dogana...ebbene Astroboy  è ufficialmente  segnalato come contrabbandiere  di sigarette nello stato di Singapore. Lo hanno tenuto mezz'ora in uno stanzino a chiedergli cosa ci facesse con tre pacchetti di pall mall light nello zaino. Vogliamo sottolineare che Astroboy, piciù, ha spontanaemante mostrato le sigarette al controllo creando un putiferio. Così hanno distrutto tutte le prove e fatto controfirmare ad Astroboy la seguente dichiarazione: "Essendo io un supereroe ed un esempio per i più piccini mi impegno d'ora in poi a comprare sigarette che costino almeno 11 dollari invece di importarle dalla malvagia Malesia a solo 2 dollari". Il resto è storia Astroboy è andato allo zoo e poi al museo delle scienze dove è stato anche fotografato. Dobbiamo ammettere che lo zoo di Singapore è veramente bello,immenso, abbiamo camminato per sette ore per riuscire a vedere bene tutto quanto. Gli animali che ci hanno più colpito sono stati gli orsi polari, le vere star dello zoo, e le tigri bianche, mamma mia che spettacolo!!! Un plauso particolare va a i lemuri che somigliano tremendamente a quelli di Madagascar per gli atteggiamenti festosi.
Il museo delle scienze invece è una bufala!!! Molto bella la parte dedicata alla Pixar, dove però non si potevano fare foto, che tragedia noi eravamo belli caldi a far gara con i giapponesi; mentre il resto era una scorregina per bambini. D'ora in poi solo più Australia fateci un in bocca al lupo!
Slideshow Report as Spam

Use this image in your site

Copy and paste this html: