Heidelberg, una fama immeritata?

Trip Start Mar 29, 2011
1
112
163
Trip End Sep 29, 2011


Loading Map
Map your own trip!
Map Options
Show trip route
Hide lines
shadow
Where I stayed
Campeggio

Flag of Germany  , Baden-Württemberg,
Monday, July 18, 2011

Ho iniziato la giornata con una bella corsa sul Neckar, seguita da una tranquilla colazione. Visto che il tempo non sembrava decidersi sul da farsi, e a intervalli di mezzora buttava giù un acquazzone di quelli buoni, ho approfittato del tempo a disposizione per pulire il camper da cima a fondo e cucinare le verdure che avevo comprato in Svizzera. Solo verso le 6 ho deciso che potevo visitare il centro storico senza il rischio di infradiciarmi. Devo dire che mi aspettavo molto di più da Heidelberg: se si considera che ha un nome molto importante e che frotte di turisti vi accorrono ogni giorno, questa aspettativa era più che giustificata. Ma a parte il Vecchio Ponte con l'ingresso aggraziato da due torrette bianche e affusolate, e le rovine del gigantesco castello sulla collina, la cosa migliore di tutta la città è il fiume, che si snoda sulla sua verde vallata. Ci sono migliaia di negozi, pub e ristoranti, ma l’unico esempio di architettura valida è la facciata di un vecchio albergo, il Ritter. Da nessun’altra parte è dato trovare segno di quell’opulenza che caratterizza le cittadine tedesche. Nonostante questo mi porto via un bellissimo ricordo di Heidelberg: comminare lungo il fiume, con le sue acque che diventano un nastro di argento liquido nella specialissima luce che c’è prima che faccia buio, il momento della giornata che amo di più.
Slideshow Report as Spam

Use this image in your site

Copy and paste this html: